ematologia-banner

La leucemia mieloide cronica (LMC)

La leucemia mieloide cronica (LMC) è un tumore del sangue e del midollo osseo, in presenza del quale l’organismo produce leucociti in misura eccessiva, con conseguente calo di eritrociti e piastrine. La maggior parte dei pazienti scopre di avere la LMC nella fase cronica iniziale e, per molti di loro, la patologia rimane cronica per molti anni senza progredire a uno stadio più avanzato.

Solitamente negli stadi iniziali la LMC non causa sintomi degni di nota; con lo sviluppo della malattia i sintomi comprendono: spossatezza, calo ponderale, sudorazione notturna, senso di gonfiore addominale, ematomi, dolore osseo. La LMC è caratterizzata da un’anomalia cromosomica conosciuta come cromosoma Philadelphia.

Quest’ultimo produce una proteina anomala chiamata Bcr-Abl, che induce il midollo osseo a creare leucociti anomali. La diagnosi di LMC inizia dal reperto di un emocromo completo alterato e la conferma della LMC è data dai risultati di una biopsia del midollo osseo e da indagini molecolari; gli esami comprendono: test citogenetici, alla ricerca del cromosoma Philadelphia; test di reazione a catena della polimerasi (PCR), utile soprattutto per monitorare la risposta al trattamento; eventuale radiografia ed ecografia, per escludere altre patologie.

PRODOTTI

Prodotti per singola area terapeutica

ENTRA

Studi clinici

Per area terapeutica

RISORSE

Soluzioni ispirate ai pazienti

SITI ALLIANCE

Materiali di supporto per i pazienti, materiali informativi ed educativi, informazioni sugli studi clinici e molto altro

ENTRA

    

© 2019 Novartis Farma S.p.A - P.I. 02385200122