banner-nefrologia

Anemia sintomatica associata ad insufficienza renale

Secondo il modello K/DOQI (Kidney Disease Outcome Quality Initiative), l’insufficienza renale cronica (IRC) è classificata in cinque stadi in base alla velocità del filtrato glomerulare, valutato tramite la clearance della creatinina (ClCr). Stadio I Insufficienza renale conservativa (ClCr ≥90 ml/min), Stadio II IRC lieve (ClCr 60-89 ml/min), Stadio III IRC moderata (ClCr 30-59 ml/min), Stadio IV IRC severa (ClCr 15-29 ml/min), Stadio V IRC terminale (ClCr < 15ml/min).

L’anemia sintomatica associata ad insufficienza renale è uno stato anemico causato da un deficit della produzione di eritropoietina, ormone prodotto a livello renale allo scopo di stimolare l’eritropoiesi. Si riscontra sia nell’insufficienza renale acuta che cronica ma è molto più frequente in quest’ultima a causa della graduale riduzione dell’ematocrito parallela alla diminuzione della funzione renale. Nella popolazione italiana, standardizzata per età e sesso, si stima che la prevalenza dell’IRC fosse nel 2010 del 6,3%, ripartita rispettivamente per il 3,8% e il 2,5 % per IRC allo stadio I-II e IRC allo stadio III-V.

    

© 2019 Novartis Farma S.p.A - P.I. 02385200122